Fibra ottica in condominio con Anaci e Telecom

L’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali Immobiliari (Anaci) e Tim portano la fibra ottica nei condomini. Grazie all’accordo siglato per accelerare lo sviluppo le infrastrutture a banda larga nel Paese, sarà più veloce l’installazione della tecnologia Ftth (Fiber To The Home) nelle aree comuni degli edifici, secondo il piano nazionale che prevede entro marzo 2018 di raggiungere 100 città. In pratica, verrà collegato direttamente, e senza alcun onere per il condominio, il cabinet stradale alle abitazioni e agli uffici. Insomma, gli amministratori avranno la possibilità di ammodernare reti e apparecchi attraverso la cablatura ottica degli edifici. L’intesa è l’estensione a tutto il territorio nazionale del protocollo avviato a Torino, dove molti utenti potranno utilizzare una connessione ultrabroadband a partire da 100 Megabit al secondo e potenzialmente fino a 1 Giga (1000 Megabit), e avere una migliore esperienza di navigazione e una più elevata qualità nella fruizione di contenuti video in Hd. Francesco Burrelli, presidente nazionale Anaci lo ha definito un accordo importante che li vede impegnati insieme a Tim per offrire a tutti i cittadini una maggiore qualità di servizi, per esempio quelli relativi all’e-goverment, alla telemedicina, al telesoccorso e ai sistemi più evoluti di domotica e sicurezza. «Si tratta di un ulteriore passo che consente a tutto il nostro territorio di essere in linea con gli altri paesi europei», ha sottolineato Burrelli.FiberOpticsCordsResized

Fibra ottica in condominio con Anaci e Telecom ultima modifica: 2015-12-18T10:54:15+00:00 da monica
Categories: Hi-Tech, In Evidenza