Brainstorming in vista della Fiera del Condominio Sostenibile

Il cantiere è stato aperto. Si tratta dei primi lavori per la costruzione di un Condominio. Con la lettera «C» maiuscola, perché è il condominio dei condomini. Quello ideale, insomma, che sarà il modello per circa 1,4 milioni di edifici abitativi italiani. Questo edificio standard sarà il frutto della Fiera del Condominio, il grande evento organizzato da Virginia Gambino Editore dal 16 al 18 settembre a Verona.

L’idea, diversa dai numerosi tentativi di imitazione, scaturisce dalla considerazione che attorno al mondo del condominio e, più in generale, degli edifici residenziali, c’è un mondo che spesso non si parla, non si conosce, non comunica. A cominciare dai principali interessati: i condòmini. La Fiera del Condominio, infatti, sarà aperta non solo alle categorie professionali, dai professionisti alle imprese, dai distributori agli amministratori di condominio, ma anche ai proprietari di casa, alle famiglie.

Già, ma in che modo comunicare? Quali sono i temi che possono fare breccia nella coscienza di chi possiede un appartamento o una villetta? Come divulgare i temi del risparmio energetico e della sostenibilità? Per discutere di questi temi, a Verona si è riunito un team allargato di operatori del settore che ha, appunto, aperto il cantiere delle idee su cui la Fiera del Condominio (che comprende tre convegni e numerosi workshop) intende lavorare.

L’incontro, organizzato nella sede dell’Ordine degli Ingegneri di Verona, è stata anche l’occasione per fare il punto sulla situazione del patrimonio abitativo della provincia e della vicina Lombardia. Il coordinatore del Centro Studi YouTrade, Federico Della Puppa, ha mostrato i risultati di una ricerca esclusiva che ha sintetizzato in numeri e percentuali la mappa della qualità edilizia condominiale. Ma se gli edifici hanno necessità di una profonda riqualificazione, che cosa vogliono, davvero, gli italiani? Una ricerca condotta dalla società di ricerche Free Thinking e commentata da Anna Comincini ha fotografato obiettivi, richieste e lamentele degli italiani nei confronti della propria abitazione. Uno spunto interessante per capire di che tipo è la richiesta del mercato e che cosa, invece, va comunicato meglio all’utente finale. Insomma, gli spunti di riflessione sono stati molti: il cantiere della Fiera del Condominio ha appena iniziato il lavoro.

Ecco le foto dei partecipanti al brainstorming di Verona:

Brainstorming in vista della Fiera del Condominio Sostenibile ultima modifica: 2018-07-13T08:56:18+00:00 da Giacomo
Categories: In Evidenza, news