Cassazione: il condominio non è responsabile del custode

Importantissimo pronunciamento  della III Sezione Civile della Corte di Cassazione che, con la Sentenza Numero 11816, ha accolto il ricorso di un condominio avverso al pronunciamento della Corte d’Appello di Roma che lo condannava al risarcimento dei danni (oltre 1,3 milioni di euro) a un condomino, causati da un colpo al volto che lo stesso condomino aveva ricevuto dal sostituto del portiere dello stabile. L’incidente era avvenuto in occasione di un sopralluogo che il portiere eseguiva nell’abitazione del condomino stesso.

La Corte, in contrasto con quanto precedentemente sentenziato dalla Corte di merito, ha infatti sancito che “va esclusa la responsabilità del Condominio per il fatto doloso del portiere – o altro dipendente o assimilato nel corso dello svolgimento delle relative mansioni – quando la relativa condotta sia del tutto avulsa dalle mansioni affidate e l’espletamento di quelle abbia costituito una mera occasione non necessaria per la condotta”.

Condominio, condotta del custode

Condominio, condotta del custode

Cassazione: il condominio non è responsabile del custode ultima modifica: 2016-06-15T11:00:05+00:00 da Virginia Gambino
Categories: In Evidenza, news