Condominio Sostenibile e Certificato con focus su caldaie e verde

«Fatta la legge, trovato l’inganno»: il vecchio proverbio sembra avere asilo, troppo spesso, tra le mura del condominio. Cavilli, interpretazioni capziose, commi scritti in modo incomprensibile: ogni pretesto è buono per opporre resistenze, contestazioni e (nel peggiore dei casi) procedimenti legali. Uno di questi punti caldi, è il caso di dirlo, riguarda le spese di riscaldamento. Già, perché terminato l’inverno è ora di saldare il conto di quanto è stato consumato per climatizzare l’abitazione. E da quest’anno c’è, per molti condomini, una novità: la ripartizione in base ai termoregolatori, installati per legge entro il 30 giugno 2017. E qui per proprietari di alloggi e amministratori nascono le perplessità: qual è la procedura corretta per la ripartizione? Niente paura: a questa domanda risponde il nuovo numero di Condominio Sostenibile e Certificato, la rivista di Virginia Gambino Editore che è rivolta alla filiera che ruota attorno agli edifici residenziali, circa 1 milione e mezzo in Italia.

Il nuovo numero del periodico contiene anche molto altro. Per esempio, coglie il momento giusto per parlare di bonus verde, introdotto con l’ultima legge di Bilancio: prevede uno sconto del 36% per chi, singolo privato o complesso condominiale, decide di migliorare terrazzi, balconi e giardini. Interventi che, tra l’altro, oltre a rendere più piacevoli gli ambienti del condominio rendono un servizio anche alle città nel complesso. A proposito di bonus casa: ma davvero è possibile cedere a un’impresa il proprio credito fiscale e anticipare, quindi, solamente la spesa non coperta dallo sgravio, per esempio il 25% per un condominio? Certo che sì. E lo testimonia una storia descritta in modo circostanziato di Condominio Sostenibile e Certificato. Con tanto di numeri a confronto.

Un’altra case history riportata sul nuovo numero riguarda, invece, la sostituzione di una vecchia caldaia condominiale con una efficiente targata Viessmann: è proprio l’estate il momento giusto per rimodernare l’impianto di climatizzazione. E l’articolo in questione, che riguarda un condominio vicino a Bologna, spiega quali sono i vantaggi di un sistema efficiente. Infine, sulla nuova rivista si trovano tante risposte ai quesiti posti all’esperto Umberto Anitori, le rubriche, un approfondimento sulle responsabilità legali degli amministratori e tanto altro ancora. Da non perdere.

Condominio Sostenibile e Certificato con focus su caldaie e verde ultima modifica: 2018-04-27T13:27:42+00:00 da fabio franchini
Categories: In Evidenza