A Milano in arrivo l’auto (elettrica) di condominio

Arriva l’auto di condominio. E non è un’auto blu. Si tratta, invece, di un servizio di carsharing, solo che sarà diviso tra gli abitanti di un condominio a Milano. L’idea è di Share’ngo, operatore che mette a disposizione nella città lombarda 1.400 vetture. Che, ora, arriveranno anche nel complesso residenziale di Cascina Merlata, quartiere periferico adiacente all’ex sito di Expo.

EuroMilano, che sta realizzando il primo smart district d’Italia, UpTown, a Cascina Merlata (900 mila metri quadrati con 250 mila metri quadrati di verde), servirà a 13mila famiglie per condomini di alto livello (170 mila euro un bilocale, 560 mila per cinque locali).

Un'auto elettrica alla presentazione dell'iniziativa a Milano

Un’auto elettrica alla presentazione dell’iniziativa a Milano

In questo ambito, dunque, i residenti avranno la possibilità di avere a disposizione un servizio di carsharing, da condividere con gli altri inquilini, e che si paga assieme alle altre le spese condominiali. Il servizio dovrebbe partire il prossimo anno, quando saranno ultimati i primi 140 appartamenti. L’obiettivo è mettere a disposizione una flotta di 40 vetture che sarà implementata di mese in mese. Le auto sono elettriche, a due posti, capaci di velocità fino a 80 chilometri orari. Il costo sarà di 10 centesimi al minuto contro i 25 delle auto in condivisione che si trovano nel resto della città. E tre le colonnine di ricarica, tutte  in prossimità degli edifici del quartiere.

A Milano in arrivo l’auto (elettrica) di condominio ultima modifica: 2018-04-19T15:55:31+00:00 da Virginia Gambino
Categories: In Evidenza, news