Sostituire le finestre della mansarda è a carico del proprietario

Nell’assemblea condominiale recentemente indetta è stato chiesto da un condomino proprietario di appartamento mansardato di sostituire tutti le cinque finestre a tetto, perché nonostante ripetuti interventi di riparazione permangono le infiltrazioni di acqua causate dalla pioggia. In assemblea sono nati due partiti: il primo sostiene che il tetto è di proprietà comune e quindi la spesa è del condominio, il secondo che le finestre a tetto sono equiparabili a quelle verticali e, quindi, a carico dei proprietari. La decisione è stata rimandata ad una prossima assemblea da tenersi in primavera vorrei avere chiarimenti in merito. A.T. Trento

Salvo diversa disposizione del regolamento di condominio o negli atti di acquisto, questi infissi devono essere considerati come finestre o abbaini e, quindi, come tali, di proprietà esclusiva dei proprietari degli appartamenti cui sono asserviti, pur permanendo il vincolo estetico (non possono essere sostituiti da modelli diversi da quelli esistenti). Come per le finestre, la spesa per la loro sostituzione è a esclusivo carico dei proprietari.

Sostituire le finestre della mansarda è a carico del proprietario ultima modifica: 2018-07-23T14:03:14+00:00 da Virginia Gambino