L'intervento di Peter Erlacher

A Bologna la quarta tappa di Condominio Ok

Bologna ha accolto la quarta tappa di Condominio Ok, il roadshow organizzato da Virginia Gambino Editore. L’evento itinerante porta attraverso l’Italia il confronto su temi come la riqualificazione energetica e la gestione del condominio. L’appuntamento di Bologna, organizzato al Savoia Regency Hotel, ha seguito la traccia delle precedenti occasioni: un’analisi approfondita, con i dati inediti forniti dal Centro Studi YouTrade, della situazione immobiliare della città emiliana e provincia, seguita dagli interventi di esperti e rappresentanti di aziende, che sono entrati nel merito delle soluzioni destinate alle realtà condominiali. Che in Emilia Romagna sono una cospicua parte del patrimonio immobiliare: l’8% dei condomini italiani. «E nella sola Bologna il 71% delle abitazioni occupate si trova in edifici condominiali con cinque e più appartamenti per edificio: dunque, oltre il 70% della popolazione e delle famiglie di città e provincia vive in condominio», ha spiegato Federico Della Puppa, docente allo Iuav. Patrimonio, però, da riqualificare. Come? Le soluzioni per il risparmio energetico da riscaldamento, che rappresenta il 75% della spesa di un condominio, sono state osservate ai raggi x da Peter Erlacher esperto di Fisica edile & Edilizia sostenibile. Così come le tortuose contraddizioni della riforma legislativa di due anni fa, sono state l’oggetto del presidente di Unai, Rosario Calabrese e dell’esperto di condominio Umberto Anitori. Interesse (fuori e dentro la sala del convegno) anche per le soluzioni proposte da aziende come Airplast, Sicurlive, Fibrotubi e Eleni Decor, durante un talkshow che ha catturato l’attenzione degli intervenuti. Prossima tappa di Condominio Ok: Brescia.

L'intervento di Peter Erlacher

L’intervento di Peter Erlacher

L'intervento di Peter Erlacher

L’intervento di Peter Erlacher

L'intervento di Federico Della Puppa

L’intervento di Federico Della Puppa