spese condominiali

Locatore o affittuario: a chi toccano le spese condominiali?

Vita da condominio e spese condominiali: il condomino domanda, l’esperto risponde – Umberto Anitori, ex segretario nazionale Anaci.

Domanda. Il padrone di casa, da anni, mi chiede di rimborsagli le spese di condominio che ogni anno aumentano in modo considerevole, tanto che dalle originarie 40.000 lire/mese del 2000 siamo arrivati agli attuali 50 euro mensili.  Il mio vicino di casa con un appartamento uguale paga solo 40 euro al mese. Come debbo comportarmi? (Rolando P. – Roma).

Risposta. La legge 431/98 lascia libere le parti di determinare in fase di contratto chi deve sostenere le spese di condominio, quindi se in quella sede avete stabilito che le spese condominiali nella loro totalità debbano essere  a carico del conduttore, il comportamento del locatore mi sembra corretto Quanto alla determinazione dell’entità di dette spese, è necessario conoscere il regolamento di condominio per poter entrare nel merito del sistema di ripartizione applicato, in modo da verificare i motivi delle differenze con l’appartamento del vicino. Comunque il locatario, se concordato, è tenuto a rimborsare al proprietario le spese approvate nel rendiconto condominiale, quindi se ha dei dubbi può richiedere copia del rendiconto approvato al proprietario ,che è tenuto a darglielo o a farglielo avere tramite l’amministratore.

spese condominiali