Arriva il vademecum per l’auto elettrica in condominio

A cura di Anaci Monza e Brianza, Motus, Cei Cives e Class Onlus è stato messo a punto una guida per le ricariche elettriche private e condominiali. Oltre a sintetizzare le principali funzionalità e caratteristiche di una vettura a motore elettrico, il vademecum descrive le modalità di ricarica in condomionio. E cioè Modo 2, attraverso la spina Schuko, con le colonnine in corrente alternata (Modo 3) o con le colonnine a corrente continua (Modo 4). Il vademecum entra inoltre nel dettaglio di tempi e costi di ricarica e approfondisce le regole per mettere i punti di ricarica nel condominio. Per esempio, con la distinzione tra punti di ricarica privati e quelli ad uso condominiale.

Auto elettriche in ricarica

Auto elettriche in ricarica

I primi sono un bene disponibile del singolo proprietario, mentre i punti di ricarica condominiali sono un bene comune usufruibile dai condòmini e disciplinato dai rispettivi regolamenti. Infine, il manuale considera le specifiche del bonus fiscale del 50% per l’introduzione di punti di ricarica elettrica ad uso privato e il ruolo dell’Assemblea per il punto di ricarica in condominio.

Arriva il vademecum per l’auto elettrica in condominio ultima modifica: 2020-01-28T18:13:49+00:00 da giusepperossi
Categories: news