Come decorare la facciata per risparmiare sull’energia

eleni decor

Come decorare la facciata per risparmiare sull’energia? Eleni Decor presenta soluzioni su misura per ogni cliente, in grado di risolvere i principali problemi relativi alle decorazioni architettoniche.

La richiesta di prezzi sempre più bassi ha portato ad una riduzione drastica dei costi di costruzione, soprattutto nei progetti edili residenziali e le facciate delle case e degli edifici sono diventate sempre più spoglie. Le decorazioni architettoniche in cemento o in pietra naturale sono difficili da produrre, sia per la mancanza di manodopera specializzata sia per i costi molto elevati. In più, le cornici eseguite con questi materiali sono pesanti e difficili da maneggiare in cantiere. Il problema più grande che le cornici in cemento creano è la formazione di ponti termici che fanno incrementare ulteriormente i costi, a causa del dispendio d’energia. Gli sbalzi termici, inoltre, fanno sì che queste decorazioni cavillino a causa dell’assenza di elasticità, rovinando – invece di abbellire – le facciate.

Questi sono i motivi principali che hanno portato i costruttori pian piano ad eliminare le decorazioni in cemento, tipiche dell’architettura italiana. Si è iniziato così a ricercare materiali innovativi che potessero colmare le lacune del “cemento”, come l’EPS o il polistirene espanso adottato e rivisitato dall’industria edile per le sue capacità isolanti, la maneggevolezza e plasmabilità sia in termini di forma che di densità. Le decorazioni architettoniche in EPS vengono tagliate nelle forme necessarie oppure creati gli stampi poi ricoperti con un intonaco cementizio per renderle più resistenti agli urti. Ma rimane sempre il problema della formazione delle cavillature a causa degli sbalzi di temperatura.

Eleni Decor si è dedicata alla ricerca di materiali innovativi per offrire una qualità maggiore al prodotto. Per questo l’azienda si è orientata verso decorazioni alleggerite realizzate in intonaco fibrato non cementizio che dona elasticità all’elemento decorativo e permette di sopportare gli sbalzi termici. Per l’incollaggio tra le giunzioni è inoltre consigliato l’utilizzo di un sigillante a basso modulo.

Eleni Decor offre decorazioni architettoniche su misura, ricoperte con un materiale elastomerico che non cavilla. Leggere, ma al tempo stesso resistenti, le decorazioni Eleni Decor permettono di isolare da ponti termici alcuni punti critici della casa come le grondaie, i marcapiani, contorni finestra. Oltre a dare valore aggiunto alla classe energetica dell’edificio, le decorazioni Eleni Decor costano meno di quelle tradizionali in cemento o pietra. Facili da maneggiare, possono essere facilmente pitturate con qualsiasi finitura cromatica aggiuntiva.

Utilizzate anche dai progettisti CasaClima, le decorazioni possono essere impiegate sia in contesti residenziali che commerciali. L’azienda offre anche un servizio di preventivo gratuito in giornata: basta inviare un disegno con le misure delle decorazioni che si desiderano, scelte dal catalogo o disegnate ex novo.

Come decorare la facciata per risparmiare sull’energia ultima modifica: 2015-05-21T17:10:52+00:00 da Virginia Gambino
Categories: Idee Utili
Tags: facciate