Caldaia, Baxi Prime

Baxi Prime, la caldaia a condensazione classe A

È arrivata sul mercato Baxi Prime, la nuova gamma di caldaie murali a gas e a condensazione per il riscaldamento e la produzione di Acs: ingombro ridotto, potenza ed efficienze in classe A. Sono due i modelli della collezione  – 24 kW e 28 kW – capaci di fornire una soluzione efficace, performante e facile da installare quando si sostituiscono le caldaie convenzionali. L’innovativa tecnologia del gruppo di combustione, la pompa ad alta efficienza e la serie di termostati ambiente modulanti garantiscono ottime performance nei consumi. Prime, infatti, è stata progettata rispettando le Direttive Ecodesign e Labelling, raggiungendo eccellenti risultati sia in funzione riscaldamento che nella produzione di acqua calda sanitaria.

Una collezione compatta, modellata sulle esigenze dell’installatore: dimensioni contenute (700 x 395 x 279 millimetri), peso ridotto, accesso frontale alla connessione elettrica per velocizzare i collegamenti, interassi degli attacchi idraulici identici a quelli delle caldaie convenzionali di casa Baxi e la staffa di fissaggio con agganci a vista che facilita notevolmente l’ancoraggio a parete. La porta fredda, inoltre, abbassa le perdite del 75% garantendo risparmi sia durante il funzionamento sia in fase stand-by, velocizzando anche la manutenzione. Il nuovo sifone per lo scarico della condensa, infine, è di facile accesso per una pulizia più comoda e rapida.

Caldaia, Baxi Prime

Caldaia, Baxi Prime

Una caldaia connessa per una gestione intelligente del comfort: Prime è gestibile attraverso l’innovativo cronotermostato digitale Baxi MagoA, il tutto manualmente oppure attraverso uno smartphone. Scaricando l’app su smartphone o tablet (iOs, Android e Windows Phone) è possibile dialogare, anche da remoto, con tutto il sistema di riscaldamento dell’abitazione così da monitorare i grafici dei consumi settimanali, mensili o annuali, con la possibilità di avere stime e previsioni anche sulle performance future. Grazie all’app è facile ottimizzare il funzionamento: basta un istante per posticipare l’orario di accensione del riscaldamento anche da remoto, mentre il termostato, in dialogo diretto e continuo con la caldaia, ne modula la potenza in base alle necessità. Più risparmio, quindi, e meno sprechi di energia. L’app consente anche di memorizzare i contatti del Centro Assistenza più vicino che, con l’autorizzazione dell’utente, può monitorare i dati della caldaia e intervenire in modo tempestivo per eventuali urgenze.