Lavori di condominio

Il condomino può non pagare lavori “inutili”?

Lavori di condominio. Il condomino domanda, l’esperto risponde: Umberto Anitori, ex segretario nazionale Anaci.

Domanda. Nel mio condominio hanno approvato di far eseguire dei lavori assolutamente inutili, che non vorrei pagare. Cosa posso fare per non partecipare alle spese? Se debbo pagare, almeno vorrei farlo a rate. A.S.Rimini

Risposta. L’assemblea ha deliberato con maggioranza qualificata l’esecuzione quindi la delibera è valida a tutti gli effetti. Se ritiene che siano superflui e voluttuari può impugnare la delibera e chiedere l’annullamento della stessa al tribunale. In caso contrario è obbligatorio pagare secondo le modalità approvate in assemblea. Quanto ad una eventuale dilazione, la riforma del codice prevede che i denari necessari siano accantonati in un fondo all’uopo costituito prima di procedere alla esecuzione dei lavori o quanto meno alle scadenze di pagamento previste dal contratto con la ditta, anche in funzione delle detrazioni fiscali previste per i lavori di ristrutturazione e manutenzione, per cui eventuali ulteriori dilazioni dovrebbe trattarle direttamente con l’appaltatore.

Lavori di condominio