Skip to main content

Il regolamento di condominio. Ecco quando è obbligatorio

Ho acquistato da pochi mesi un appartamento in condominio. Dagli altri condomini ho saputo che non esiste regolamento di condominio. Vorrei sapere se è obbligatorio avere un regolamento di condominio e, nel caso, se sono previste sanzioni per chi non lo ha. Infine, vorrei sapere se possiamo adottarne uno e con quali modalità. C.A. Caserta

No, l’adozione del regolamento è obbligatoria solo se i condomini sono più di dieci. Il Codice civile, pur prevedendo l’obbligo di adottare il regolamento se i condomini sono più di dieci, di fatto non sanziona chi non si adegua. Infatti, in questo caso i rapporti tra i condomini saranno regolati dal Codice civile stesso. Ogni condominio, anche uno di quelli per i quali non è obbligatorio, può adottare un regolamento di condominio, approvandolo in assemblea con la maggioranza prevista dal II comma dell’art. 1136 c.c. (maggioranza degli intervenuti che rappresenti almeno la metà del valore millesimale).

Articoli Correlati

Erogazioni idriche

Erogazioni idriche nocive per la salute, amministratori condominiali in acque agitate

La nuova normativa del febbraio scorso ha introdotto altre responsabilità per chi gestisce il condominio in materia di erogazioni idriche….

Privacy

Trattamento dei dati, in assemblea condominiale con Sherlock Holmes

Il trattamento dei dati compete all’amministratore, per consentire la corretta convocazione e la validità delle delibere, effettuare verifiche in relazione…

Condominio

Norme e sanzioni per le parti comuni in condominio

Lo spazio, un bene condiviso o le parti comuni in condominio devono essere a disposizione di tutti, ma anche manutenuti….

Sei un amministratore di condominio? Un’impresa, un ente o un professionista?
Oppure un privato che abita in spazi condominiali?

Abbonati alla nostra rivista
Avatar for Virginia Gambino

Autore: Virginia Gambino