Skip to main content

Autonomi, che cosa cambia con la legge di Stabilità

Il ddl lavoro collegato alla legge di Stabilità 2015 contiene piccole agevolazioni per i lavoratori autonomi:

  • dietro presentazione di opportuna domanda da parte della lavoratrice autonoma l’Inps erogherà l’ indennità di maternità a prescindere dalla effettiva astensione dall’attività
  • la possibilità di sospendere i pagamenti previdenziali per tutto il periodo di malattia nel caso la stessa si protragga oltre i sessanta giorni e quindi alla ripresa poter rateizzare i contributi arretrati in un numero di rate mensili doppio dei mesi di malattia
  • detraibilità delle spese di formazione fino ad un massimo di 10mila euro
  • la possibilità di poter applicare gli interessi di mora, in automatico nel caso di ritardo dei pagamenti oltre i 30 giorni dal ricevimento della fattura anche se una o entrambe le parti sono lavoratori autonomi
  • per gli iscritti alla gestione separata Inps l’aliquota contributiva rimane invariata al 27,72%donna lavoro

Articoli Correlati

Sif Italia si espande con nuove acquisizioni

Sif Italia, società attiva nel settore dell’amministrazione e gestione degli immobili, quotata sul mercato Euronext Growth Milan, continua la sua…

Condominio a Milano

Coima rafforza il vertice e vara un piano triennale

Coima, gruppo di sviluppo e gestione di patrimoni immobiliari per conto di investitori istituzionali guidato da Manfredi Catella, annuncia nuove nomine…

Bifire

Lastra Supersil Bifire, un sottile scudo per proteggere dal fuoco

La lastra Supersil di Bifire in calcio silicato è spessa soltanto 12 millimetri, ma vanta 130 casi applicativi certificati di…

Sei un amministratore di condominio? Un’impresa, un ente o un professionista?
Oppure un privato che abita in spazi condominiali?

Abbonati alla nostra rivista
Avatar for Virginia Gambino

Autore: Virginia Gambino