viessmannSEL_7349

Efficientamento energetico: Viessmann Italia cresce di oltre il 70%

Viessmann Italia, produttore leader di soluzioni per il riscaldamento, la climatizzazione e il fotovoltaico per tutti gli spazi abitativi, cresce di oltre il 70% rispetto al 2020 (le proiezioni al 31 dicembre vedono un fatturato di 300 milioni di euro, contro i 177 milioni dello stesso periodo 2020). A contribuire a questi ottimi risultati in Italia sono state anche le agevolazioni fiscali attuate dal Governo, che hanno dato nuova linfa a tutto il settore dell’edilizia e delle opere di efficientamento energetico.

Bonus casa, Ecobonus e Superbonus hanno consentito alle famiglie italiane di investire nell’efficienza energetica rinnovando gli impianti di riscaldamento e climatizzazione in abitazioni singole, sia prime che seconde case, così come di condomini.

Viessmann Italia ha messo a disposizione dei propri installatori Partner per l’Efficienza Energetica gli strumenti finanziari a supporto dello sconto in fattura e della cessione del credito, introdotti dal Decreto Rilancio nel 2020, acquisendo il credito fiscale dei propri clienti. L’iniziativa è stata promossa con un’intensa campagna di comunicazione, veicolata su vari canali  nonché con un tour di 18 tappe del truck attrezzato di Viessmann ed eventi, durante i quali l’azienda ha incontrato oltre 1700 installatori e tanti cittadini interessati al tema dell’efficienza energetica.

Stefano-Dallabona-viessmann

Stefano Dallabona – AD Viessmann Italia

Nonostante le difficoltà del biennio 2020/2021, tra pandemia, scarsità di materie prime e difficoltà di approvvigionamento, l’azienda si è adoperata per  rimanere al fianco dei propri clienti installatori e partner commerciali in un atteggiamento di massima trasparenza.Il Gruppo continua inoltre a investire nella ricerca di soluzioni innovative, in grado di assicurare benessere e drastica riduzione dell’impatto sull’ambiente. Come ha ribadito Max Viessmann, CEO del Gruppo dal 2022, nel suo recente intervento alla COP26 di Glasgow, durante ilquale è stata annunciata la prima serie di caldaie a condensazione con funzionamento esclusivamente a idrogeno.

Maximilian-Viessmann

Max Viessmann, CEO del Gruppo Viessmann

Per Viessmann Italia, la ripartenza nel 2022 si concretizza con appuntamenti importanti: dall’8 all’11 marzo, l’azienda sarà presente a MCE, una delle fiere internazionali più rilevanti per il settore della termoidraulica, con uno stand di 1000 metri quadri e un’esposizione completa di soluzioni efficienti ed innovative, come la nuova gamma di pompe di calore Vitocal, e le novità nell’ambito dei climatizzatori, dei complementi d’impianto e delle soluzioni per applicazioni commerciali e industriali.