Skip to main content

Assemblee, basta il 33% dei condòmini per decidere il superbonus

Condominio a Milano

Il Decreto Agosto entra nel merito anche delle assemblee condominiali: le misure sanitarie, infatti, hanno finora bloccato le deliberazioni, in particolare sul superbonus. All’articolo 63 del Decreto, infatti, dispone che ora sia sufficiente la maggioranza semplice. Un comma, il 9 bis, viene aggiunto all’articolo 119 del Dl 34/2020: «Le deliberazioni dell’assemblea del condominio aventi per oggetto l’approvazione degli interventi di cui al presente articolo sono valide se approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno un terzo del valore dell’edificio».

Una disposizione fondamentale, dato che la maggior parte delle assemblee condominiali non si riunisce da febbraio scorso. Ma, attenzione: l’assemblea in seconda convocazione deve prevedere un quorum costitutivo con un terzo dei millesimi e un terzo dei partecipanti al condominio. Tra le disposizioni è previsto anche il condominio potrà votare, sempre a maggioranza semplice (con almeno un terzo dei millesimi), gli eventuali finanziamenti e la scelta su come fruire del superbonus, compresa la cessione del credito d’imposta.

Articoli Correlati

A caldaie e cappotti l’oscar di incentivi

L’analisi degli interventi legati ai bonus fiscali degli ultimi anni rivela le tipologie di miglioramenti scelte sul fronte della riqualificazione…

Addio superbonus, ecco le novità

Il governo ha allo studio un’ulteriore stretta del beneficio fiscale, che comunque dal 2024 scenderà al 65-70%. Ma tra i…

Stannah

Stannah: comfort e accessibilità, l’88% degli italiani è soddisfatto della propria casa

Secondo una ricerca condotta da Astarea per Stannah Italia, azienda globale specializzata nella produzione e vendita di montascale e servoscala,…

Sei un amministratore di condominio? Un’impresa, un ente o un professionista?
Oppure un privato che abita in spazi condominiali?

Abbonati alla nostra rivista
Avatar for giusepperossi

Autore: giusepperossi